fbpx

La miopia è un difetto di rifrazione che causa una visione sfocata da lontano. Si tratta dell’anomalia visiva più diffusa nella popolazione, tant’è che ne è affetta una persona su tre. L’occhio miope è caratterizzato da una forma generalmente allungata, che determina una maggiore predisposizione alle lesioni retiniche. I soggetti affetti da miopia, tra i vari rimedi per risolvere il fastidio, possono sottoporsi a interventi agli occhi per eliminare il problema, in presenza di determinate condizioni.

intervento laser miopia

Operazione occhi miopia: cos’è e come funziona?

L’intervento per miopia rientra nella categoria della chirurgia refrattiva, una branca della chirurgia finalizzata alla correzione delle anomalie visive. Il laser viene utilizzato per intervenire sulla cornea, il tessuto che riveste la parte anteriore dell’occhio. Tramite la correzione miopia, vengono asportati alcuni strati corneali, modificando la rifrazione della stessa. L’operazione agli occhi mediante laser viene eseguita adoperando alternativamente tre tecniche:

  • Lasik: l’operazione consta di due momenti. Nella prima fase, viene eseguito un sottile taglio sulla cornea, il cosiddetto taglio lamellare, seguito dal ribaltamento del tessuto. Sul lembo ribaltato, è eseguito il trattamento laser. Tale procedura è la meno invasiva, ma anche la più complessa. È particolarmente indicata per gli interventi occhi di miopia grave;
  • PRK (PhotoRefractive Keratectomy): il chirurgo procede a rimuovere l’epitelio superficiale ed effettua una fotoirradiazione sul tessuto interno della cornea. La procedura rientra tra le più semplici, ma implica un decorso post-operatorio lungo, da uno a tre mesi, e doloroso;
  • Lasek: è una tecnica operatoria assimilabile al PRK, con l’unica differenza che l’epitelio viene riposizionato, invece di essere rimosso.

Quando e Come curare la miopia con il laser

Benché diffuso il termine “curare la miopia” è sostanzialmente sbagliato, in quanto la miopia non si può curare, non essendo una malattia: un po’ come “curare la bassa statura”.  L’intervento per correggere chirurgicamente la miopia non può essere effettuato in qualsiasi caso, su ogni miope. Infatti, devono pre-esistere delle condizioni cliniche, affinché l’operazione possa essere eseguita. In particolare:

  • Stabilizzazione del difetto: per eseguire l’operazione, è necessario che la miopia sia stabile da almeno un anno;
  • Malattie: in presenza di determinate patologie, quali diabete o artrite reumatoide, non è possibile effettuare l’intervento;
  • Gravidanza: l’operazione non è eseguibile se si è in stato interessante;
  • Età: l’intervento per la correzione della miopia è consigliato dopo il superamento dei 22 anni.
operazione occhi miopia

Operazioni agli occhi miopia: per chi è consigliata?

In presenza delle condizione precedentemente elencate, vi sono alcuni soggetti per i quali l’intervento risulta particolarmente favorevole, in particolare chi presenta miopia in entrambi gli occhi ma in maniera diversa. Inoltre, l’operazione è consigliabile per coloro che praticano sport, non potendo indossare gli occhiali durante l’attività.

Intervento miopia per risultati duraturi

La chirurgia refrattiva non può assicurare risultati definitivi, ma quasi sempre comunque soddisfacenti. In alcuni casi, le condizioni preesistenti non consentono di giungere ad una risoluzione totale della miopia, ma solo ad una netta riduzione. È l’ipotesi dei soggetti affetti da miopia elevata, nel qual caso, se non possibile una completa compensazione chirurgica dell’ametropia, è almeno possibile una sostanziale riduzione. 

Laser miopia mutuabile

L’operazione miopia è mutuabile, in regime ambulatoriale, solo quando rispetta i parametri previsti nei Livelli Essenziali di Assistenza dal Ministero della Salute. Per quanto concerne i costi intervento miopia, essi variano all’interno di un range di 1.500- 2.500 €, a seconda della tecnica utilizzata.

Miopia Elevata?

Richiedi un appuntamento: vediamo quale è la soluzione migliore per te!

    Se vuoi puoi consultare la nostra informativa privacy (il link si aprirà in una nuova finestra)