fbpx

Ogni nuovo stile è come un’opera d’arte

Già dal 1978 lo stilista Alain Mikli aveva intuito le potenzialità dell’occhiale come accessorio per comunicare stile personale e tendenze. Nel rispetto di questa visione, le montature diventano oggetti moda per vedere ed essere visti.

Acetati esclusivi
Gli acetati esclusivi e colorati sono la quintessenza di Alain Mikli. Il nuovo e pionieristico approccio creativo nel combinare colori e modelli ha permesso di ottenere risultati inusuali per la produzione di occhiali.
Tutti gli acetati sono studiati e sviluppati da oltre 35 anni con il grande produttore italiano Mazzucchelli. I colori iconici come il “noir nacré”, il “rouge Mikli” o il modello “damier” sono diventati pilastri del DNA del marchio, nonché un punto di riferimento per l’intero settore.
Ogni anno Alain Mikli sviluppa diversi nuovi colori e modelli ispirati alla nostra forte relazione e scambio culturale con i mondi dell’arte e della moda.

Artigianalità
Per Alain Mikli, ogni nuovo stile è come un’opera d’arte. Ci vuole circa un anno per ideare, sviluppare, rivedere, perfezionare e finalmente produrre un unico modello. È un lungo viaggio necessario per garantire l’esclusività e la qualità di ogni montatura.
Le montature Mikli sono lavorate a mano in una fabbrica dedicata in Italia dove le nuove tecnologie sono combinate con una profonda esperienza artigianale.
Il risultato finale è una perfetta combinazione di artigianato, attenzione ai dettagli, gusto raffinato e bellezza sofisticata.

Alain Mikli

Dal 1978 il marchio Alain Mikli è sinonimo di distinzione e provocazione grazie al suo design unico e alle combinazioni di colori esclusivi. Un’unione tra opera d’arte e prodotto di consumo.

L’intento di Mikli è sempre stato quello di selezionare e raggiungere un esclusivo pubblico di “tastemaker” e di creativi in tutto il mondo. Collaborazioni con designer di moda come Claude Montana, Jean Paul Gaultier, Issey Miyake, Jil Sander, Donna Karan e artisti come Wim Wenders, Grace Jones, Kanye West e Elton John hanno definito l’estetica degli occhiali negli anni ’80 e ’90.

I nuovi progetti hanno lo scopo di rafforzare la connessione tra il marchio e il pubblico creativo di oggi allineandosi ad altri brand iconici, artisti, fotografi e influencer di moda che condividono una visione comune.