fbpx

Immagina di svegliarti senza aver bisogno di occhiali!

Ortocheratologia:
vedere bene di giorno grazie alle lenti notturne

L’ortocheratologia è una tecnica di correzione dei difetti visivi che permette di vedere bene durante il giorno, senza aver bisogno di occhiali, grazie all’applicazione di lenti a contatto personalizzate da indossare durante la notte e da rimuovere al mattino.

I vantaggi dell'ortocheratologia

Lenti personalizzate, sicure e facili da utilizzare

Le lenti notturne personalizzate sono sicure e facili da mettere e da togliere: le applichi la sera prima di andare a dormire e le rimuovi al mattino.

Contiene la progressione della miopia

L'ortocheratologia è l'unica tecnica testata in grado di frenare l'avanzamento della miopia, soprattutto nei bambini e negli anni dell'adolescenza.

Favorisce un eventuale intervento chirurgico

L'ortocheratologia contiene la progressione della miopia e la stabilizza, favorendo un eventuale intervento di chirurgia refrattiva.

La tua vita cambia in meglio

Le lenti notturne personalizzate aiutano a migliorare la qualità della tua vita. Chi le ha utilizzate è entusiasta per i riscontri positivi nelle attività quotidiane.

Agevola le attività lavorative e sportive

Grazie all'ortocheratologia elimini miopia e astigmatismo con enormi benefici nelle attività lavorative e sportive.

Elimini occhiali e lenti a contatto

Quando ti svegli al mattino e togli le lenti notturne, vedi bene con i tuoi stessi occhi, senza aver bisogno di occhiali o di lenti a contatto.

Le domande più frequenti

Cosa è l'ortocheratologia?

L'ortocheratologia (in breve Ortho-K) è una tecnica non invasiva di correzione temporanea dei difetti visivi, principalmente miopia e astigmatismo, grazie alla quale è possibile vedere bene di giorno senza occhiali o lenti a contatto grazie all'applicazione di lenti notturne personalizzate. Riducendo il difetto visivo, può anche rendere più efficace nel tempo un eventuale intervento di chirurgia refrattiva.

Come funziona?

L'ortocheratologia prevede l'applicazione di lenti a contatto personalizzate, create su misura, da portare durante la notte, mentre si dorme, e da rimuovere il mattino seguente, al risveglio. Durante il sonno le lenti imprimono sull'occhio una leggera pressione che rimodella la curvatura della superficie corneale. La nuova forma della cornea acquisita dall'occhio corregge il difetto visivo e si mantiene, senza lenti, per molte ore durante il giorno.

E' indicata per i bambini?

Studi scientifici hanno dimostrato che l'ortocheratologia è l'unico trattamento in grado di rallentare la progressione della miopia nei bambini e negli anni dell'adolescenza, un processo che spesso porta ad elevate ed invalidanti miopie. Diversi studi da tutto il mondo indicano in maniera sempre più evidente che l’ortocheratologia blocca l’aumento della miopia.

Per chi è consigliata?

Il trattamento è indicato per le miopie medio elevate, e nella maggior parte dei casi per chi pratica sport professionale e amatoriale (tennis, atletica, sport acquatici, ecc.); chi soffre nel portare lenti a contatto durante il lavoro; chi svolge lavori usuranti che necessitano l’uso di mascherine protettive; bambini che hanno una miopia che avanza; chi lavora al computer molte ore al giorno; tutti coloro che vogliono eliminare gli occhiali senza ricorrere alla chirurgia.

Chi se ne occupa?

L'ortho-K fa parte della contattologia specialistica ed è praticata dal contattologo. La tecnica è priva di rischi, ma per la sua efficacia richiede visite di controllo con il contattologo dai tre ai sei mesi, per i primi due anni. Una visita preliminare del medico oculista garantisce l'integrità e la salute corneale indispensabili per l'applicazione.

Risolve il difetto visivo definitivamente?

L'ortocheratologia è una tecnica reversibile, in quanto la nuova curvatura della cornea data dalle lenti è temporanea ed è possibile tornare alla situazione precedente semplicemente smettendo di mettere le lenti a contatto.

ortocheratologia

Andare in giro e vedere bene da lontano senza occhiali è la normalità per i due terzi della popolazione, ma rimane un sogno per il rimanente terzo. Con le lenti a contatto nessuno si accorge che siamo miopi, questo è vero ma per qualcuno sono scomode ed altri proprio non possono usarle. Chi per lavoro è esposto a condizioni ambientali avverse, come ad esempio i vigili del fuoco, i fornai o chi lavora in ambienti ventosi o sabbiosi, con le lentine ha molte difficoltà, tali spesso da impedirne l’uso.

L’unica risposta ai difetti visivi, da qualche decennio, era rappresentata dalla chirurgia refrattiva. Anche se questi interventi sono sempre più perfezionati e i risultati quasi sempre positivi, si tratta comunque di un intervento chirurgico. Gli interventi vengono eseguiti su gli occhi sani e una percentuale di rischio rimane sempre, ben illustrata nel consenso informato da riempire prima di ogni intervento.

Oggi, finalmente, una nuova tecnica non invasiva consente, a miopi ed astigmatici, dando alla cornea una forma giustamente adeguata alla lunghezza del bulbo oculare, di vedere lontano senza lenti a contatto e senza occhiali.

La tecnica ha il nome un po’ complicato di “ortocheratologia notturna” ossia “giusta forma della cornea ottenuta di notte” e si basa su un principio noto ai contattologi da molti anni.

→ VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Prenota subito un TEST DELLA VISTA GRATUITO presso uno dei nostri centri Lisi &Bartolomei.

I nostri consulenti ti mostreranno senza impegno tutti i benefici dell’ortocheratologia.

PRENOTA QUI

Prima che fossero inventate le lenti a contato morbide, le applicazioni erano effettuate con lentine in PMMA (Poli Metil Meta Acrilato, ossia comunissimo Plexiglass) e si era notato che dopo rimossa la lente, per qualche tempo i valori della miopia erano minori. Qualcuno provò a controllare la miopia con questa tecnica ma la tecnologia dei quei tempi, con materiali poco biocompatibili, torni non comandati da computer robotizzati e la mancanza di strumenti precisi per la valutazione della forma della cornea, ne rendevano i risultati solo occasionali e difficilmente ripetibili.

Oggi però i moderni torni/robot a controllo numerico, capaci di sfornare pezzi con la precisione di un millesimo di millimetro, le tecniche di analisi della from corneale ed i nuovi materiali ad altissimo passaggio di ossigeno, consentono di rendere questa tecnica efficace e sicura.

ortocheratologia

Caratteristiche dell’ortocheratologia notturna

Recati nei nostri centri Lisi & Bartolomei, fai un test della vista gratuito e scopri tutti i benefici dell’ortocheratologia.

test della vista