fbpx
sonnolenza nei bambini

La piena efficienza oculare dei tuoi bambini determina la loro capacità di apprendere e rapportarsi con il mondo esterno, andando a incrementare di fatto il bagaglio di informazioni acquisito negli anni. Patologie e disturbi possono però “ingannare” il cervello, portando ad immagazzinare dati non propriamente corrispondenti alla realtà. Ecco perché, soprattutto in tenera età, è sempre un bene che tu non vada a trascurare nessun dettaglio inerente alla salute visiva dei tuoi figli. Ogni sintomo o fastidio denunciato dal bimbo o bimba deve essere attentamente valutato, al fine di comprendere se si tratti di un semplice capriccio o se effettivamente rappresenti un campanello d’allarme indicativo di una qualche disfunzione o malattia. Stanchezza e sonnolenza nei bambini vengono annoverate tra queste problematiche, accompagnate spesso da mal di testa e vertigini, soprattutto durante il periodo del ritorno a scuola.

Sonnolenza nei bambini, perché si manifesta?

Bambini svogliati e poco attenti durante le lezioni possono nascondere a volte dei disturbi della vista e la sonnolenza nei bambini è uno degli indizi che qualcosa non va come dovrebbe. Ecco perché nel momento in cui gli insegnanti dei tuoi figli dovessero prendere coscienza della presenza di una qualche alterazione della postura, del ritmo di contrazione delle palpebre, di bruciori agli occhi o appunto di sonnolenza, è bene che te lo segnalino tempestivamente. A tua volta dovrai quindi affidarti a professionisti del settore che possano valutare, ad esempio tramite un semplice controllo della vista, le effettive condizioni di salute degli occhi dei tuoi figli. Tra le cause della sonnolenza si trova spesso infatti un eccessivo sforzo visivo dato dalla presenza di disfunzioni oculari, che portano i bambini ad affaticare la vista e a procurarsi fastidiosi mal di testa, con relativo aumento della tensione muscolare ed una sensazione di stanchezza che li assale. Leggere, guardare la TV o utilizzare i moderni dispositivi elettronici sono tutte azioni che contribuiscono all’instaurarsi di tali disturbi.

sonnolenza nei bambini

Sonnolenza diurna bambini, quando preoccuparsi?

Un bambino che inspiegabilmente, anche durante le ore diurne, tende ad addormentarsi può quindi soffrire di un qualche disturbo agli occhi. Il consiglio in questi casi, dopo aver consultato il tuo medico di fiducia, è quello di far eseguire su tuo figlio un test visivo presso un centro specializzato. Il tutto evitando, almeno inizialmente, di preoccuparti e quindi scongiurando l’eventualità che lo stesso bambino possa allarmarsi inutilmente. Solo un esperto del settore è infatti in grado di stabilire le effettive cause della sonnolenza manifestata dal tuo bambino, consigliandoti sul da farsi e magari consigliandoti l’utilizzo di un occhiale apposito.

Il ritorno a scuola sarà fantastico!

Grazie a Lisi & Bartolomei, azienda ottica leader nel settore, tu e la tua famiglia potete stare tranquilli. Infatti grazie ai suoi centri specializzati di Viterbo, Castellana, Roma, Vallerano, Teramo, San Benedetto del Tronto e Civita Castellana, al suo personale altamente preparato e all’impiego di macchinari di ultima generazione, Lisi & Bartolomei si occupa della vostra salute visiva, per prevenire o curare disagi oculari di vario genere. Cliccando sul modulo qui sotto è possibile prenotare in pochi minuti una visita optometrica per un controllo dell’efficienza visiva senza alcun impegno.

Rientro a scuola

Per te uno sconto del 50%
su tutte le lenti junior