fbpx
Sonnolenza alla guida

Per il bene nostro e dei nostri compagni di viaggio, la sonnolenza alla guida è un rischio che non ci possiamo permettere. Le conseguenze di un eventuale incidente d’auto potrebbero essere drammatiche ed irreversibili. Per questo motivo, la nostra coscienza ci impone di prendere tutti le precauzioni del caso cominciando con il sapere quali sono le cause di tale fenomeno e tutti i modi per combatterlo ancor prima di mettersi al volante. Perché sulla strada, di giorno o di notte, il pericolo è sempre dietro l’angolo e anche la seppur minima distrazione può essere fatale. Dato che una delle cause della sonnolenza alla guida può essere la vista, questo è un problema che ci sta particolarmente a cuore. Un test della vista gratuito può evitare spiacevoli situazioni.

Sonnolenza alla guida cause: tante e tutte pericolose

Le cause della sonnolenza al volante sono di varia natura ma tutte hanno il potere di portare alle medesime, tragiche, conseguenze. Si può essere sonnolenti per mancanza del numero di ore di sonno a noi necessario oppure, perché, dopo un lauto pasto, ci troviamo nel bel mezzo della digestione. Semplicemente, potremmo cadere in preda alla sonnolenza perché il tragitto che ci siamo prefissi di percorrere è sproporzionato rispetto alle nostre capacità psicofisiche alla guida. Le condizioni atmosferiche e lo stato della carreggiata potrebbero essere delle cause altrettanto pericolose. Un altro condizionale di spessore equivalente è quello che riguarda la possibilità di soffrire di disturbi visivi. Un test della vista è anche un motivo in più per guidare sicuri. 

sonnolenza alla guida

Come combattere la sonnolenza alla guida

Per evitare la sonnolenza diurna alla guida, così come quella nelle ore serali o notturne, la prima precauzione è quella di partire riposati. Un pisolino, anche di poche ore, è un espediente ristoratore che incide molto sul buon esito del viaggio. Se si viaggia in compagnia, i tempi della conversazione devono essere serrati. Al contrario, se si guida da soli, una musica ritmata è una ottima compagna di viaggio. Per evitare di avere sempre sonno e stanchezza, si può usufruire anche di un programma radiofonico che interessi e seguirlo con attenzione. Trovarne uno adatto non sarà difficile. La temperatura dell’abitacolo deve essere comunque fresca, meglio se arieggiata con i
finestrini abbassati.

Sonnolenza durante la guida: un controllo della vista è d’obbligo

Per prevenire la sonnolenza alla guida è consigliato un test visivo. Al volante, infatti, il 90% degli input che si ricevono interessano la vista e poter usufruire di una buona visione è fondamentale per la propria sicurezza e quella degli altri. I riflessi del sole di giorno o quelli dei fari di notte, gli sbalzi di luminosità e la messa a fuoco di fonti luminose o retroluminescenti mettono a dura prova la salute dell’occhio stressandolo oltremodo. La sensazione di pesantezza delle palpebre, il prurito agli occhi, la mancanza di attenzione, l’irritabilità sono tutti sintomi di sonnolenza. I test visivi servono a prevenire tutto questo.

Controlla la tua vista

Lascia i tuoi dati. Ti richiamiamo noi
per concordate insieme l'appuntamento.

Grazie. Ti chiameremo il prima possibile.