fbpx

Il peggioramento della miopia è un evento sempre più frequente e molto spesso improvviso e rapido. La principale causa è da ricercare nello stress accomodativo: la continua sollecitazione visiva verso i dispositivi digitali e il sempre meno tempo trascorso all’esterno fanno peggiorare a miopia.

Chi comincia a vedere male da lontano a causa della miopia progressiva sa che il peggioramento della stessa è un evento non solo possibile ma spesso inevitabile.

In genere, si ha un peggioramento della miopia graduale nel corso degli anni. In alcuni casi, per fortuna limitati, il rapido peggioramento miopia è tale da non fermarsi alle 3 o 4 diottrie, ma arriva addirittura fino alle 20 ed oltre.

peggioramento miopia

Nonostante l’impossibilità di fermare l’evolvere della miopia, gli studi sulla fisiologia dell’occhio  ed i progressi della tecnologia hanno consentito di mettere a punto alcuni strumenti che possono arginare l’evoluzione ed a  evitare il rapido peggioramento della miopia. Si tratta: dell’ortocheratologia, degli occhiali correttivi e delle lenti a contatto a defocus periferico.

Le tre soluzioni offrono buone chance di contrastare l’improvviso peggioramento della miopia e quindi portare ad un miglioramento della vista.

Età e peggioramento miopia

La miopia di solito insorge  in età infantile, tra i 6 ed i 13 anni, ed è “normale” assistere ad un graduale peggioramento anno dopo anno. Solo verso i 20-25 anni, al termine dello sviluppo corporeo, di solito il deficit visivo tende a stabilizzarsi.

Cause peggioramento miopia

L’eziologia della miopia è non del tutto chiara, e comunque sempre oggetto di discussione. Tra le cose accertate c’è, anzitutto, una predisposizione famigliare: i bambini con un genitore miope hanno probabilità di essere miopie a loro volta, e queste probabilità raddoppiano se i genitori sono miopi tutti e due.

La miopia sembra però nonattuarsi se si conduce una vita con elevata attività motoria all’aperto: bastano due ore al giorno di attività all’aria aperta per tenere quasi sempre lontana la miopia. Ma se la miopia si è già insediata nel nostro organismo, stare all’aperto non sarà più una strategia efficace.

Oltre alla familiarità, e quindi alla predisposizione genetica, il nostro organismo sceglie la strada della miopia in risposta al continuo stress di guardare, studiare, leggere, stare al chiuso, giocare con dispositivi con lo sguardo sempre più vicino.

È proprio questo assiduo stress accomodativo che, a lungo andare, conduce ad un aumento della miopia.

cause peggioramento miopia

Ortocheratologia e occhiali correttivi performanti

La risposta più immediata alla miopia è anche la più antica: gli occhiali con lenti negative che tornano a far vedere bene da lontano.

Oggi tuttavia la tecnologia ottica ci offre, oltre alle semplici lenti negative, una discreta quantità di rimedi tra i quali scegliere. Ovviamente è necessario il consiglio di un esperto per capire quello più adatto al proprio caso. Tra questi, l’unico che, contemporaneamente, non è invasivo, rallenta efficientemente la progressione miopica e consente di vedere bene a tutte le distanze con i propri occhi è l’ortocheratologia.

L’ortocheratologia è un’innovativa tecnica di correzione visiva,  basata sull’utilizzo notturno di speciali lenti a contatto. Tali lenti RGP (rigide gas permeabili) sono realizzate su misura per ciascuno, vanno indossate per tutta la notte permettono di giorno di vedere normalmente senza bisogno di occhiali. 

Rimedi per la miopia

 Vi sono rimedi per la miopia? Allo stato attuale dovremmo rispondere con un secco “NO”, ed anzi le percentuali di miopi sono in crescita vertiginosa.

Di certo una vita all’aria aperta, una alimentazione sana ricca di oligoelementi e una minore esposizione alla luce artificiale, aiuta a tenere lontano lo stress, a farci stare meglio ed a vedere di più, molto meglio del lockdown!

Controlla periodicamente la tua vista

Richiedi un controllo della vista. Sarai richiamato da un nostro consulente per concordare giorno e ora a te più comodo. I nostri centri ottici si trovano a Viterbo, Civita Castellana, Vallerano, Teramo, San Benedetto del Tronto e Roma (Centro Commerciale Torresina)