fbpx

Abbiamo già avuto modo di analizzare miopia progressiva e oggi parleremo di quali sono i rischi e le patologie che la miopia elevata può causare.

rischi miopia elevata da bambini

Miopia elevata rischi e complicazioni

A differenza di molti altri difetti visivi la miopia degenerativa può rappresentare un rischio per la salute oculare. Le complicazioni all’apparato visivo vanno dal distacco della retina alla formazione di vasi sanguigni al di sotto della struttura retinica, dal foro maculare all’atrofia della coroide, fino al glaucoma.

Nel soggetto affetto da miopia patologica troviamo spesso una degenerazione della retina, che può coinvolgere la periferia, con un processo che porta ad un assottigliamento progressivo. In questo modo si possono creare fori o lacerazioni che favoriscono il successivo distacco della retina, fino a giungere alla distrofia maculare miopica, un processo invalidante che risulta essere una delle maggiori cause di perdita irreversibile della vista.

Quando ci troviamo davanti a miopie asimmetriche nei due occhi poi, è possibile che un occhio diventi pigro rispetto all’altro.

Per evitare di innescare le varie complicanze legate alla miopia elevata sarebbe opportuno procedere ad una corretta diagnosi prima possibile. Una accurata ed approfondita visita oculistica può individuare la patologia, oltre che fornire maggiori informazioni sul tipo di terapia più indicata per la correzione miopia.

come guarire dalla miopia elevata

Come guarire dalla miopia?

Fermo restando che non si può “guarire dalla miopia”, in quanto la miopia è uno stato refrattivo, non una patologia, è certo che un intervento correttivo precoce  permette di trovare la soluzione migliore per recuperare funzionalità oculare. Quanto prima si riesce ad intervenire,  minore sarà il rischio di innescare eventuali complicazioni patologiche a carico della retina. Ma come possiamo intervenire? Occorre precisare che la miopia, soprattutto in età adolescenziale, tende a peggiorare per poi stabilizzarsi nel soggetto adulto. Molti studi effettuati hanno evidenziato che, dal momento in cui la miopia si manifesta negli adolescenti fino all’età di 23/25 anni in cui si blocca, si può avere un peggioramento annuo di circa 0,66 diottrie. Questo significa che in vent’anni avremmo una perdita di circa 7 diottrie (considerando anche la miopia diagnosticata inizialmente).

Ecco perché è davvero importante cominciare a chiedersi come bloccare la miopia, in modo da prevenire tutte le complicazioni che questa comporta. Non si tratta solo del fastidio di una totale dipendenza da occhiali o lenti a contatto, ma di un vero e proprio danno alla struttura oculare, che apparirà indebolita in quanto il bulbo si è allungato, stirando ed assottigliando la retina. Il processo miopico può essere soggetto a peggioramenti addirittura più marcati di quelli riportati dagli studi condotti a seguito di abitudini sbagliate, mentre invece uno stile di vita corretto e soprattutto vivere il più possibile all’aria aperta invece che al chiuso con illuminazione artificiale  può rallentare il decorso.

Una corretta illuminazione che non affatichi eccessivamente il sistema visivo, distanze appropriate dallo schermo della TV e dal pc, ed un’alimentazione sana possono sicuramente contribuire a rallentare il decorso, così come l’impiego di occhiali o di lenti appropriate. Per coloro che invece vogliono risolvere definitivamente il problema, anche senza effettuare operazioni agli occhi per la miopia, consigliamo la lettura di questo articolo: Chirurgia, lenti, occhiali: tutti i rimedi per la miopia.

Evita le complicanze legate alla miopia elevata!

Prenota un appuntamento per una corretta diagnosi

    Se vuoi puoi consultare la nostra informativa privacy (il link si aprirà in una nuova finestra)